Speranze giallorosse a Rio, ma non solo

Comunicato stampa di Christian Marchetti

Roma, fiume Tevere  Rio de Janeiro, laguna Rodrigo de Freitas. In mezzo un mondo di speranze, un miracolo olimpico. Un pezzo del Circolo Canottieri Roma sarà presente alla quindicesima edizione dei Giochi Paralimpici estivi, a Rio, in programma dal 7 al 18 settembre prossimi. Sarà Valentina Grassi, convocata dal Direttore Tecnico della Federazione Italiana Canottaggio Giuseppe La Mura per comporre un “quattro con” misto categoria LTA (atleti con minime disabilità fisiche) a caccia di un traguardo ambizioso.

L’avventura nel canottaggio di Valentina Ada Grassi, nata il 5 marzo 1989 a Cividale del Friuli ma romana d’adozione, ha del prodigioso. Una storia nata soltanto cinque anni fa, quando la ragazza ha iniziato a partecipare a uno dei corsi amatoriali organizzati al Circolo. Stupito dal rendimento in barca, il Direttore Tecnico giallorosso Bruno Mascarenhas propose all’atleta ipovedente di cominciare il suo percorso agonistico. Da allora, Vale ha collezionato tante medaglie in campo nazionale. Non solo: nell’agosto di due anni fa arrivò anche il bronzo ai Mondiali di Amsterdam proprio nel quattro con misto LTA.

Oltre che da Valentina Grassi, l’equipaggio azzurro sarà composto dalla capovoga Florinda Trombetta, poi da Luca Lunghi e Tommaso Schettino. Timoniere Giuseppe “Peppiniello” Di Capua, entrato nella leggenda olimpica al fianco di Giuseppe e Carmine Abbagnale.

La spedizione azzurra per le Paralimpiadi 2016 sarà salutata il prossimo 19 agosto a Sabaudia dal Presidente della FIC Giuseppe Abbagnale e dal Consiglio federale. Il 30 agosto, invece, la partenza alla volta del Brasile. Anche in aeroporto sarà presente una delegazione del Circolo Canottieri Roma guidata da Mascarenhas e composta da soci e atleti agonisti giallorossi, per abbracciare la combattiva Valentina e offrirle il loro “in bocca al lupo”. Il 9 settembre, nel pomeriggio italiano, le prime eliminatorie nella laguna Rodrigo de Freitas, location per le gare di canottaggio e canoa sprint a Rio 2016. Finali previste l’indomani.

FORZA AMAL! A impreziosire ulteriormente il ricchissimo agosto del settore canottaggio del Circolo Canottieri Roma, ci sarà la partecipazione della giovanissima atleta Amal Chirigui ai Mondiali Senior non olimpici, Under 23 e Junior in programma da domenica e fino al 28 agosto a Rotterdam. Amal, classe 1998, è stata convocata nella nazionale del Marocco e comporrà l’equipaggio del doppio junior con Basma Affaya.

La convocazione di Amal Chirigui è arrivata lo scorso aprile, quando nella struttura di Lungotevere Flaminio 39 sono stati ospiti i vertici della federcanottaggio marocchina (Fédération Royale Marocain d’Aviron), rimasti colpiti dalla preparazione tecnica della loro giovane connazionale. Da qui è stata inaugurata una proficua collaborazione tecnica. Non a caso, ad accompagnare Amal a Rotterdam in qualità di consulente per la Frmav sarà lo stesso Mascarenhas.

Il duo Chirigui-Affaya debutterà mercoledì 24 agostoVenerdì 26 ripescaggi e semifinali. Domenica 28 le finali.

 

NATI SOTTO IL SEGNO….. i dipinti di Corrado Veneziano in mostra tra Puglia e Basilicata

Estate 2016

Vernissage a Policoro, martedì 9 agosto, ore 19.00, Caffè Letterario Fahrenheit451 in Piazza Eracela

Sono quattro le località distribuite tra Puglia e Basilicata (sua terra d’origine) che ospitano la mostra itinerante di Corrado veneziano – pittore, regista e linguista – intitolata “Nati sotto il segno…”.

Un evento suggestivo, giocato sui codici a barre ISBN (relativi alla produzione editoriale) ed ispirata dal Tetrabiblos di Tolomeo, la prima opera “scientifica” dedicata alle stelle e al rapporto fra essere umano e astrologia.

Corrado Veneziano è artista di matrice visuale e logico-concettuale, noto anche come regista RAI e docente universitario autore di importanti pubblicazioni in materia di linguistica, pedagogia e comunicazione. Di lui, in modo estremamente lusinghiero, hanno scritto Achille Bonito Oliva – critico d’arte campano, l’antropologo francese Marc Augé ed il sociologo belga Derrick de Kerckhove.

Di ritorno dalle sue recenti ed entusiasmanti esposizioni internazionali a Parigi, Bruxelles e San Pietroburgo, il pittore lucano – nato a Tursi e quindi fortemente legato alle sue origini –  ha scelto di ambientare anche alla vicina Policoro la sua mostra dedicata all’oroscopo, al mito e alla fortuna, riconoscendo in quella che un tempo era conosciuta come la florida Heraclea il luogo ideale per far convergere cultura ed estetica.

Il Caffè Letterario Fahrenheit451 di Policoro torna a riproporsi in veste di Art Gallery per ospitare l’esposizione pittorica dell’artista, Il vernissage avrà luogo in esclusiva presso il Book Bar di Piazza Eracela alle 19.00 di martedì 9 agosto. L’evento sarà inaugurato dall’artista stesso che per l’occasione sarà accompagnato dalla pittrice Teresa Visceglia e dall’attrice Paola Ricci, quest’ultima impegnata nella lettura di alcuni stralci del lavoro di Tolomeo. Le opere resteranno fruibili ai visitatori fino a giovedì 18.

Un’ultima coincidenza è legata al “Caffè Letterario” che ospita la mostra, perché letterari (ricchi di parole e segni scritti) sono tutti i riferimenti presenti nelle tele. Le 18 opere esposte riprenderanno soprattutto Tolomeo (con i passi, in greco, sui 12 segni zodiacali), altresì ricche di citazioni di svariati autori – soprattutto orientali – che si sono impegnati ad approfondire filosoficamente i rapporti tra amore, costellazioni e fortuna. In uno slancio di magia sarà così possibile riconoscere il proprio segno zodiacale nella poesia di un codice a barre dipinto su tela.

Eventi:

dal 31 luglio all’8 agosto: Maratea nel Grand Hotel PianetaMaratea

dal 9 al 18 agosto, Policoro, Caffè Letterario Fahrenheit 451

dal 23 al 28 agosto, Polignano a mare, Galleria Nicole Scarpelli

dal 26 agosto al 2 settembre, Alberobello, Spazio espositivo comunale “Casa d’Amore” (sito Unesco)

 Curatrice dell’artista: Raffaella Salato – r.salato@hotmail.it 

Ufficio stampa: Gian Piero Ventura Mazzuca – gp.ventura@tin.it 

http://www.corradoveneziano.it